Cerca nel sito
HOME  / gusto
marche
courtesy of © Apt, Regione Marche
Fabriano: enogastronomia

Fabriano per palati golosi

Pane, salame e vino: sapori semplici della terra..

Fabriano nasconde interessanti punti di riferimento anche dal punto di vista gastronomico. La cittadina, infatti, è celebre per il suo salame lardellato, le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Cè però una particolare data di oltre un secolo fa che ne testimonia la notorietà: il 22 aprile del 1881 Giuseppe Garibaldi scrisse una lettera per ringraziare lamico Benigno Bigonzetti dei preziosi salami fabrianesi ricevuti. Questo ottimo alimento si presenta, dopo la lavorazione e la lunga stagionatura (dai due ai sei mesi), ricoperto di una leggera muffa dal colore marrone scuro, duro e ruvido al tatto. Assolutamente da provare! Un altro insaccato made in Fabriano è il cosiddetto mezzafegato di carne suina e coratella conciate in salamoia e aromatizzate con finocchiella e scorza darancia. Molto apprezzate nella zona sono anche i pani, nel cui impasto entrano vari elementi: le noci, il formaggio pecorino e pepe nel pan nociato, sale e pepe nel pan pepato. Al cibo fabrianese fa da degno accompagnatore il vino di una regione che sorprende per varietà e qualità di vigneti: su tutti spicca il celebre Verdicchio, riconosciuto vino D.O.C. dal 1967. Si produce su tutto lAppennino umbro-marchigiano a cavallo tra le province di Ancona e Macerata, con epicentro nella città di Matelica (Mc). Ma è lAlta Valle Esina, in cui si trova anche Fabriano, il principale comprensorio di coltivazione di questa uva bianca, ricca di aromi primari, zuccheri e polifenoli. È il particolare microclima mediterraneo-continentale che si genera nella vale che determina tali caratteristiche nelluva grazie alla quale si ha un vino dotato di un elevato corpo che conferisce una particolare attitudine allinvecchiamento.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
  • Fabriano: peccati di gola di Garibaldi
    Courtesy of ©Accurimbono/Wikimedia Commons

    Fabriano: peccati di gola di Garibaldi

    Nella città marchigiana viene prodotto un gustoso salame con una storia davvero particolare che ha coinvolto anche il patriota italiano
  • Giotto, Gentile e la scuola fabrianese
    www.mostrafabriano.it

    Giotto, Gentile e la scuola fabrianese

    La corrente pittorica autonoma che deriva dall’opera di Giotto è al centro della mostra Da Giotto a Gentile pittura e scultura a Fabriano fra Due e Trecento
Seguici su:
Social
Luoghi correlati all'articolo
Navigazione | Company | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2014. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100