Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre Lazio Sagra della Zazzicchia di Prossedi

Lazio a suon di “zazzicchia” e broccoletti

A Prossedi la sagra dedicata alla salsiccia speziata e preparata in ricette regionali

carne di suino
iStock
Salsicce
Un grande braciere allestito ai piedi del Palazzo Baronale di Piazza Umberto I. Siamo a Prossedi, in provincia di Latina, per la XXI edizione della tradizionale Sagra della Zazzicchia. In programma per venerdì 8 e sabato 9 dicembre, è organizzata dal Centro Studi Prossedani per gli amanti della gastronomia tipica.
 
Le zazzicchie, ovvero le salsicce tipiche di questa zona del Lazio, sono preparate secondo l'antica tradizione e condite dagli esperti macellai. Bucce d'arancia tritate e “pitartara” (semi di coriandolo), spezia coltivata nelle campagne di Prossedi, sono gli ingredienti che donano gusto particolare a questo prodotto di carne suina.
 
 
La salsiccia è dunque il piatto principale, rigorosamente accompagnata dai saporitissimi broccoletti locali. Presso gli stand allestiti in piazza sarà invece possibile assaggiare bruschette con l'olio extravergine di oliva novello delle colline prossedane. Ma anche polenta al sugo di maiale, verdure fritte in pastella, dolci, castagne e tante altre prelibatezze, accompagnate da un buon bicchiere di vino rosso locale.

ZAZZICCHIA: SALSICCIA ARRICCHITA DA ARANCIA E SEMI DI CORIANDOLO
 
La festa dedicata alla zazzicchia sarà arricchita da musica e danze popolari. E tanti mercatini dell'artigianato o a tema natalizio. Per gli amanti della buona tavola, venerdì 8 sarà la volta di cotiche, salsiccia e fagioli. Sabato 9 saranno invece proposti panino salsiccia e broccoletti e pasta di salsiccia in padella.
 
 
La Sagra della Zazzicchia prossedana, giunta alla sua XXI edizione, coinvolge da parecchi anni un pubblico appassionato e goloso. La zazzicchia, dopo essere stata condita con sale, bucce d’arancia, peperoncino e coriandoli, viene lasciata insaporire per una notte intera e poi insaccata il giorno successivo. Dopo 3-4 giorni di essiccatura, è pronta per essere gustata in ricette tipiche. 
 
Una festa che valorizza oltre l'enogastronomia locale, anche le bellezze storico-artistiche di Prossedi come il Palazzo Baronale dei principi Gabrielli nella suggestiva Piazza Umberto I, la loggetta medievale nella piazza dell'antico mercato, l'ex carcere ottocentesco, l'enorme orologio di fine Ottocento sopra l'arco di ingresso o la grande fontana del Settecento, sulla strada che porta verso la Ciociaria, fatta erigere in ricordo della visita del papa Benedetto XIII nel 1727.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100