Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre Valle D'Aosta Festival delle Birre di Champoluc

Fiumi di birra in Valle d’Aosta

Champoluc: il primo Festival delle Birre artigianali italiane ai piedi del Monterosa

birra
iStock
Birra in montagna
Pian Villy non è solo l’area verde situata ai piedi del Monterosa, ma un luogo di 8000 mq attrezzata con tavoli e barbecue. Il contesto ideale per degustare le migliori birre artigianali Italiane accompagnate da eccellenze Street Food. Non mancherà anche il divertimento con musica dal vivo, animazione e molto altro ancora.
 
 
Siamo in provincia di Aosta, in uno dei gioielli della Val d’Ayas. Champoluc è uno straordinario parco di larici e pini con ampi prati pianeggianti attraversati da ruscelli. L’area attrezzata per il festival è una realtà dinamica capace di affiancare sport e divertimento per tutte le fasce di età: Campo da Paintball , dove simulare battaglie a colpi di vernice, Bikepark Beach soccer & Volley, Tappeti elastici, Gonfiabili ed infine Animazione con danza e giochi all’aria aperta. Ed è qui che dal 23 al 26 luglio si potranno assaporare le migliori birre artigianali.
 
LE BIRRE ARTIGIANALI ITALIANE TRA LE VALLI ASSOLATE DELLA VALLE D’AOSTA
 
Tra le valli più ampie e assolate della Valle d’Aosta, la Val d’Ayas è terra di ghiacciai e ampie distese di boschi, borghi e castelli. Dalle Becche di Challant, alte oltre i tremila metri, si passa alle ampie conche dove ai boschi d’abeti e larici s’alternano distese di pascoli, culminanti nell’imponente muraglia ghiacciata del massiccio del Monte Rosa che, con i suoi vari “Quattromila”, domina l’ultima parte della valle. Sono le acque del torrente Evancon a dividere in due questa valle che da Verrès sale fino a Champoluc.
 
 
Tra le birre offerte la bionda Ego (ottenuta da malto Pilsen), l’ambrata Fiat Lux, la rossa Ubi e la nera Maior, tutte pastorizzate a riferementazione naturale. Ma anche la nuova nata - a gennaio 2017 - bière d’Ayas di Michel Becquet. Si tratta della prima birra di Ayas ottenuta con il raccolto dell’orzo cresciuto al sole di Antagnod e Lignod, tra i pendii più esposti della Val d’Ayas. Queste e altre birre artigianali, sono frutto di un lungo lavoro condotto con dedizione. Le colture di frumento e di segale (fromèn e bià in patois) sono seminate in autunno e cominciano la loro crescita in primavera, alla scomparsa della neve.
L’orzo invece necessita di molto sole per raggiungere la maturazione completa che avverrà in settembre. Dopo il raccolto, il procedimento per fare la birra è abbastanza complesso: si comincia con la maltazione e si prosegue con la germinazione, essicazione, tostatura, bollitura e luppolatura.
 
festivaldellebirre.it
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Valle d'Aosta
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100