Cerca nel sito
HOME  / gusto
Stati Uniti New York trattoria Joanne Lady Gaga

Joanne Trattoria, a cena nel ristorante di Lady Gaga

Upper West Side: la cucina italo-americana proposta dai genitori della Germanotta

Trattoria Joanne, Lady Gaga
Courtesy of©Instagram
Trattoria Joanne, Lady Gaga
Chi non la conosce? Dire Lady Gaga significa parlare di una delle donne più stravaganti e trasgressive della scena musicale odierna, una diva del pop, nonché un’attrice, il cui aspetto parla più di mille parole. Eccentrica, rumorosa e irriverente: Stefani Joanne Angelina Germanotta, questo il suo vero nome, ha un cognome che parla chiaro. Le sue origini italiane sono evidenti: le radici familiari, infatti, sono da rintracciare nel comune di Naso, in provincia di Messina. I suoi genitori, Joseph Germanotta e Cynthia Bissett, hanno ben pensato di fare tesoro delle tradizioni culinarie italiane e aprire un ristorante.

LEGGI ANCHE A CENA CON LE CELEBRITIES, I RISTORANTI DA TENERE D'OCCHIO
 
Siamo a New York, nell’Upper West Side, un quartiere ricco di teatri, negozi e hotel: proprio qui, in quel di 68th Street, tra Central Park West e la Columbus Avenue, si trova la Joanne Trattoria. Le mura del locale parlano di lei, anzi di loro data la presenza di innumerevoli foto dell'intera famiglia, il che contribuisce a rendere l’atmosfera più calorosa. Il locale, aperto nel 2012 proprio dai genitori della bad girl più famosa d'America, propone un menu che strizza l’occhio alla cucina italiana (rivisitata in chiave americana). Cosa ordinare? 
 
Non potevano mancare le mitiche Joanne’s Meatballs, le polpette sono un must negli States tanto da essere proposte anche in abbinamento alla pasta, come si legge sul menu alla voce Joanne’s Spaghetti & Meatball. Tra i primi figurano anche gli spaghetti alla bolognese, la lasagna, gli spaghetti aglio e olio, le famose linguine Alfredo e, date le origini siciliane, come non proporre tra gli antipasti gli "arancini alla Nonna"? La lista delle delizie è lunga e comprende anche zuppe, bruschette, la caprese etc. Non manca poi la pizza con i mitici “pepperoni” e ancora una volta tornano le polpette ma sono tante, e stravaganti, le combinazioni possibili da abbinare magari a cocktail curiosi come il “Little Monster Mocktail”.

Il tutto si può consumare in loco oppure si può portare a casa. Il ristorante, ovviamente, è preso di mira dai fans della diva italo-americana desiderosi di conoscere la sua famiglia e perché no, sperano anche in qualche fortuito incontro con la Germanotta.
 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione New York
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100