Cerca nel sito
HOME  / gusto
toscana prodotti tipici ricette itinerari gastronomici

5 piatti tipici toscani da provare almeno una volta

5 itinerari di gusto alla scoperta di altrettante prelibatezze della tradizione toscana

Campagna toscana
istockphotos
Panorama della Maremma
FAGIOLO SCHIACCIONE
Il fagiolo schiaccione viene coltivato fin dai tempi antichi in aree molto fertili. Nell’antichità si usava coltivarlo in associazione al mais, in mezzo al quale cresceva arrampicandosi sugli steli della pianta “vicina” producendo i suoi teneri frutti. E’ una pianta con maturazione a scalare. Nella cucina toscana i legumi, soprattutto i fagioli, hanno da sempre un ruolo importante, che si rispecchia nelle numerose ricette tradizionali e nelle varietà locali ancor oggi coltivate.
 
SCHIACCIATA GROSSETANA
Delizia regionale conosciuta in tutta Italia, la schiacciata grossetana (detta anche “schiaccia” o “ciaccia”) è la tradizionale focaccia preparata con l’impasto del pane toscano. La "schiacciata con l'olio" è uno dei simboli indiscussi dell’enogastronomia toscana e costituisce, anche se con una grande varietà di nomi, una specialità popolare condivisa sull'intero territorio. Cotta nel forno a legna, rimane bassa, pizzicata in superficie e condita con olio extravergine d’oliva. Un tempo i contadini arricchivano l’impasto con i ciccioli. Oggi è spesso farcita con cipolle e acciughe o preparata anche nella versione dolce con aggiunta di uva.
 
ZAFFERANO DI SAN GIMIGNANO
 La presenza dello zafferano a San Gimignano è attestata a partire dal XIII secolo. Come altri prodotti pregiati, lo zafferano aveva valore di moneta: nel 1228 il comune di San Gimignano sostenne le spese per l’assedio del castello della Nera con un mutuo contratto, oltre che in denaro, anche in zafferano. Sono storicamente legate al commercio del prodotto anche le rigide regole emanate dal comune per garantirne il peso e la qualità. Storicamente il prodotto toscano è stato sempre considerato di qualità “superiore”.
 
BUCCELLATO
Nato alla metà del XV secolo il Buccellato è uno dei dolci più antichi della città di Lucca. Il suo profumo di anice e di uvetta lo rende delizioso e saporito e la sua storia lunghissima, che affonda le proprie radici in epoca romana, ne fanno una delle specialità più significative della tradizione gastronomica locale.
 
CEREMITO E SPORTELLA
Con i suoi paesaggi selvaggi ed il mare limpido e pulito l'Isola d'Elba rappresenta una delle mete ideali per gli amanti dell'avventura e delle immersioni. Ma questa splendida perla dell'Arcipelago Toscano è anche uno scrigno di affascinanti tradizioni. Alcune ancora vive e radicate, altre perdutesi, in parte, nel corso del tempo ma mai del tutto dimenticate. Come quella legata alla preparazione dei due pani pasquali Ceremito e Sportella, un tempo utilizzati anche come pegno d'amore dai giovani elbani.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100