Cerca nel sito
HOME  / cuore
Viggianello borghi italia Basilicata

Viggianello, romanticismo nel cuore del Pollino

Alla scoperta di un borgo che regala natura, arte, storia e gastronomia

Veduta di Viggianello dall'alto
©Apt Basilicata
Viggianello, veduta aerea
Meraviglie paesaggistiche, straordinarie testimonianze storiche ed artistiche, tradizione e folklore oltre alla gustosa cucina lucana: Viggianello, in provincia di Potenza, ha tutte le carte in regola per riuscire ad incantare anche le coppie di innamorati. Conosciuto anche come il Paese delle Ginestre per le infinite distese che inondano di giallo le colline circostanti, è stato inserito nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia. Il paese è incluso nella vasta aera verde del Parco Nazionale del Pollino e non manca quindi di offrire un’infinita varietà di escursioni per immergersi nella natura. Ma anche all’interno del borgo si possono scoprire autentiche meraviglie ed opere d’arte di indiscusso valore. 

Leggi anche: Basilicata tra gusto e storia con soggiorno in masseria

Il Castello feudale, costruito da Guglielmo il Guiscardo su una precedente struttura longobarda e residenza dell’Imperatore Federico II di Svevia per ben due volte, sorge sul punto più alto dell’abitato e ancora oggi è visibile l’antica cisterna. La chiesa madre è dedicata a Santa Caterina d’Alessandria e si presenta in stile gotico a tre navate: vi sono conservate tele sei e settecentesco oltre ad un pregevole fonte battesimale in alabastro del Cinquecento e acquasantiere in marmo bianco. Fa bella mostra di se anche uno spettacolare organo a canne del 1880. Anche la Chiesa di San Francesco merita una visita, con la sua facciata incorniciata da due lesene e un’edicola che funge da campanile. La Chiesa dell’Assunta è invece una delle più antiche, edificata nel XVI secolo, mentre la Cappella di San Sebastiano è di origine bizantina ma ristrutturata nel Quattrocento. Tra gli edifici di architettura civile, nel centro storico caratterizzato da vicoli e piazzette, si possono ammirare il vasto complesso architettonico di Palazzo De Filpo, il barocco Palazzo Marino con i suoi numerosi saloni e il settecentesco Palazzo Caporale.

Passeggiando si notano i portali in pietra lavorata, alcuni settecenteschi, e le fontane. La veduta panoramica perfetta per scambiarsi promesse d’amore si gode dalla Piazza Umberto I, dove lo sguardo spazia sulla valle del Mercure-Lao. Oltre alle sue bellezze naturali e storiche Viggianello gode di una considerevole fama per le sue specialità culinarie tipiche, i cui piatti soddisfano i palati di chi ama la semplicità e i frutti della terra. Da gustare, ad esempio, alla Masseria Campolerose, in Contrada Campolerose, dove i piatti proposti sono preparati con ingredienti del posto selezionati. La grande varietà di antipasti che rappresentano i veri pezzi forti della cucina è composta da legumi, verdure, carni, salumi e formaggi. Poi i primi, classici del territorio con pasta fatta a mano conditi con sughi come quello di cinghiale o con funghi porcini oppure i caratteristici tagliolini al latte. I secondi rigorosamente di carne, come le grigliate miste che richiamano molto la tradizione del territorio. Il tutto accompagnato dai migliori vini lucani.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Basilicata
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100