Cerca nel sito
HOME  / cuore
Varese Terra dei Laghi itinerario romantico

Varese, itinerario romantico nella Terra dei Laghi

Tour con la dolce metà tra i luoghi più suggestivi della provincia di Varese 

Scorcio dell'Eremo di Santa Caterina del Sasso
©iStockphoto
Lago Maggiore, scorcio di Santa Caterina del Sasso
La provincia di Varese sorge in una posizione privilegiata: nel cuore dell’Europa, nel nord della Lombardia, incorniciata da Prealpi ed arco alpino, a pochi chilometri dall’aeroporto di Malpensa e da Milano. La zona è costellata da laghi di varia grandezza ed è uno scrigno di cultura che racchiude piccoli gioielli monumentali tutti da scoprire, magari in compagnia della dolce metà. E’ conosciuta anche come Terra dei Laghi, il cui principale è il Lago Maggiore che si divide tra Lombardia, Piemonte e Svizzera. Sulla sponda lombarda di Varese il Lago Maggiore ospita l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, un monastero fondato nel 1195 da un mercante che si rifugiò all’interno di una grotta in seguito ad un naufragio.

Leggi anche: La provincia di Varese: 5 tesori da scoprire in 5 tour

L’eremo, con il suo affaccio mozzafiato sulle isole Borromee, si può raggiungere o tramite 268 gradini oppure con un ascensore scavato nella roccia. Per i più romantici anche a bordo di un’imbarcazione, che permette di vivere un’esperienza davvero suggestiva tra i riflessi dell’acqua. Anche il Lago di Varese non è da meno in quanto ad emozioni, soprattutto per i più sportivi grazie alla pista ciclabile accessibile a chiunque, ideale per escursioni e passeggiate mano nella mano. A poca distanza vale la pena visitare due dimore storiche: Villa della Porta Bozzolo e Villa Panza, proprietà del Fai che con il suo importante operato di tutela, valorizzazione e promozione ne ha fatto importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico oggi fruibili.

Leggi anche: Varese, la collezione d'arte in giro per il mondo

Villa della Porta Bozzolo, a Casalzuigno, è una villa di campagna del Cinquecento nata come residenza estiva immersa in un bellissimo e maestoso parco a terrazze: il giardino custodisce un importante patrimonio di piante e fiori, edifici rustici ed elementi monumentali che ne fanno una vera e propria opera d’arte. Al suo interno a catturare l’attenzione sono gli affreschi e egli arredi, tra cui i letti a baldacchino che si trovano nelle camere del piano nobile. Anche Villa Panza, a Verese, è circondata da uno splendido giardino: la dimora, costruita nella prima metà del XVIII secolo, è celebre per la collezione d’arte contemporanea ospitata nei suoi saloni e nelle grandi scuderie. Ma anche i ricchi arredi non sono da meno: coprono un arco temporale che va dal XVI al XIX secolo. La collezione Panza conta circa 2.500 pezzi che comprendono anche opere e installazioni parzialmente distribuite tra i più importanti musei internazionali.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100