Cerca nel sito
HOME  / cuore
Pienza itinerario romantico, attrazioni e ristoranti

Toscana: passeggiata a due per scoprire Pienza

Una delle perle toscane che sa offrire quanto di meglio si possa immaginare tra angoli suggestivi, monumenti ed ottima gastronomia

Scorcio di Pienza
©iStockphoto
Pienza, scorcio notturno
Tra le infinite perle che offre la Toscana fa bella mostra di sé Pienza, un piccolo borgo a sud di Siena che si adagia tra Montalcino e Montepulciano. Già i panorami di cui si circonda offrono poetiche atmosfere tra le dolci colline che caratterizzano la Val d’Orcia, e sapere che il borgo è conosciuto come la Città ideale del Rinascimento grazie a Papa Pio II, che lo trasformò da villaggio in una bellissima città d’arte, attrae anche il visitatore più esigente. Se poi a questo si aggiunge che Pienza è definita la Città del Cacio con il suo pecorino saporito allora diventa destinazione perfetta anche per i buongustai, che possono trovare ovunque piccoli negozi che vendono i prodotti tipici locali.

Leggi anche: LA VERA SPADA NELLA ROCCA? SI TROVA IN TOSCANA

Ciliegina sulla torta va ricordato che questa città toscana è perfetta anche per gli innamorati che intendono passeggiare mano nella mano alla scoperta di un itinerario particolarmente romantico: già, perché qui, racchiuse nell’incantevole centro storico, si diramano la Via del Bacio, la Via dell’Amore, la Via della Fortuna e Via del Buia. Sono quattro piccole traverse che collegano Via del Casello con Corso Rossellino, delle quali Via del Bacio è sicuramente la più caratteristica grazie anche al meraviglioso belvedere che abbraccia la Val d’Orcia. Le Strade dell’Amore, cosi pittoresche e piccole, sono perfette per far da cornice agli incontri delle coppie innamorate, cosi come lo è tutta Pienza, ricca di scorci mozzafiato. La Cattedrale, con il suo bel campanile dalla forma ottagonale e gli importanti dipinti che ospita al suo interno, la residenza papale ovvero Palazzo Piccolomini con la sua fantastica Loggia e il meraviglioso giardino sospeso che regala un incredibile panorama e il palazzo del Comune si affacciano sulla splendida Piazza Pio II e costituiscono un armonioso complesso monumentale capace di sedurre ogni visitatore.

Leggi anche: TERRE DI TOSCANA 2016: I MIGLIORI VINI DA GUSTARE

Basti pensare che Palazzo Piccolomini fu scelto da Franco Zeffirelli per girare alcune scene del suo Romeo e Giulietta, quando i due innamorati si incontrano per la prima volta alla festa in casa Capuleti. Una passeggiata romantica non si può non concludere in un ristorante perfetto per una cena a due, come al Latte di Luna, situato in un angolo del centro storico e dotato di una piazzetta esterna circondata da palazzi antichi. In un ambiente piacevole ed intimo viene proposta l’autentica cucina toscana tra cui spiccano gli antipasti seguiti dai tradizionali pici fatti a mano, dalla zuppa di pane e tagliatelle al tartufo o ai funghi porcini e poi cinghiale, bistecche, maialino da latte arrosto, anatra con olive nere il tutto accompagnato da un buon vino sfuso locale o dagli ottimi Montepulciano e Montalcino.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100