Cerca nel sito
HOME  / cuore
Sicilia itinerario romantico da Palermo a Erice

Sicilia, itinerario romantico da Palermo a Erice

Dai parchi ai templi, dalle chiese ai panorami mozzafiato in un tour per coppie

Tempio Dorico
©iStockhoto
Parco Archeologico di Segesta, Tempio dorico
Tanti sono i volti romantici della Sicilia, ad incominciare dal suo capoluogo. Le coppie che si trovano a visitare Palermo sono infatti rapite dal suo fascino particolare, grazie alle attrazioni particolarmente interessanti, agli imponenti edifici storici e a scorci mozzafiato che di certo non lasciano indifferenti. Il Castello della Zisa offre la giusta dose di relax ed intimità grazie allo splendido giardino che permette piacevoli passeggiate mano nella mano. Cosi come anche il Parco della Favorita, trionfo di natura e bellezza, perfetto per scambiarsi promesse d’amore, o Villa Giulia e l’Orto Botanico di 10 ettari che, con oltre 10 mila specie differenti di piante, ammalia per le sue irresistibili coreografie naturalistiche. Una delle iconografie classiche di Palermo è il Promontorio del Pellegrino, da cui si ammira l’orizzonte sconfinato del magnifico panorama che spazia fino all’Etna e alle Eolie. A tutto questo si aggiunge l’esplosione di gusto grazie all’incredibile gastronomia che tra crocchette, arancini e panelle rende le giornate davvero gustose.

Leggi anche: Sicilia, ecco una vacanza ideale per coppie

Un itinerario romantico potrebbe poi proseguire per Monreale, da cui si gode un panorama mozzafiato che domina la Conca d’Oro e la Valle dell’Oreto. Il Duomo è giustamente celebre per la sua bellezza: splendido esempio di architettura normanna venne costruito nel 1174 con la facciata ornata da archi intrecciati e fiancheggiata da due torri, mentre l’interno a tre navate è decorato dai cicli di mosaici a carattere religioso. Dopo meno di 10 chilometri si arriva a San Martino delle Scale, dove tutto ruota intorno all’abbazia benedettina del VI secolo. Ai piedi del monte Bonfiato, posta su un’altura, si trova Alcamo, con palazzi e costruzioni interessanti come la Chiesa di San Francesco e la Chiesa Madre dedicata all’Assunta.

Leggi anche: Sicilia, le meraviglio del sito seriale Unesco arabo-normanno

Altra tappa fondamentale è quella a Segesta, dove il Tempio del Parco Archeologico risulta essere uno degli esempi di architettura dorica meglio conservati: si ammirano 36 colonne non scalinate che ancora reggono i due frontoni. Non lontana da Trapani si trova invece Erice, posta sulla sommità dell’omonimo monte. Per chi viaggia con la dolce metà un’esperienza da fare è arrivarci salendo con la funivia in un tragitto che regala una spettacolare visuale su tutta la provincia di Trapani. Il centro medievale conserva ancora un fascino senza tempo con le mura, tre porte normanne, due castelli e tantissime chiese. Il borgo è uno scrigno di tesori rimasto intatto, ideale da scoprire in due attraverso le strade selciate, i vicoli, le viuzze, e le tante botteghe artigiane.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100