Cerca nel sito
HOME  / cuore
Lago di Margozzo itinerario romantico

Mergozzo, il borgo dai riflessi incantati

Un tempo tutt'uno con il Lago Maggiore, il borgo incanta per le sue atmosfere

Veduta di Mergozzo
©Lago Maggiore.net
Lago di Mergozzo
La zona a ridosso del Lago Maggiore vanta numerose località incantevoli. Tra queste anche Mergozzo, uno dei borghi lacustri che merita di essere visitato anche in coppia date le suggestioni romantiche che, complice il lago omonimo sul quale si affaccia, è capace di regalare. Si trova appena dietro il Lago Maggiore ed è caratterizzato da stretti viottoli dove si affacciano le case in pietra addossate le une alle altre. La piazza centrale del paese è dominata dall’antico olmo secolare, simbolo incontrastato di Mergozzo. Si tratta infatti di una pianta completamente cava già presente nel Seicento come testimonia la pala d’altare della Madonna del Rosario, la più antica raffigurazione del paese conosciuta dipinta nel 1623 e conservata nella chiesa parrocchiale. L’antico olmo è stato insignito del titolo di Albero Monumentale del Piemonte.

Leggi anche: Lago Maggiore: vacanze per due sulle isole Borromee

La chiesa parrocchiale è dedicata all’Assunzione della Beata vergine e sorge sulle basi di una preesistente pieve romanica, cosi come romanico è lo stile della chiesa dedicata a Santa Marta, patrona del Rione Riva. C’è anche un’altra piccola chiesetta nel centro storico ed è quella intitolata alla Visitazione della Vergine a Santa Elisabetta, patrona del rione Sasso. A testimonianza degli antichi insediamenti di Mergozzo c’è la ricca raccolta del museo Antiquarium dove sono esposti materiali relativi alla preistoria e all'età del Bronzo, ma anche gli antichi strumenti utilizzati per lo scavo e la lavorazione del granito del Montorfano e del marmo di Candoglia. In località Groppole si trova anche un importante complesso megalitico conosciuto come Ca' d'la Norma, fatto risalire all'età del Rame e del Bronzo.

Il lago di Mergozzo era in origine il lembo più occidentale del lago Maggiore che un tempo era più esteso ed elevato di oggi. Poi, con il passare dei secoli e le alluvioni del Toce si è venuto a creare uno sbarramento che ha diviso i due laghi, anche se sono ancora collegati grazie ad un canale di circa tre chilometri. La purezza delle sue acque rendono Mergozzo ancora più affascinante e non mancano le possibilità di trascorrere piacevoli serate con la dolce metà. Come al ristorante La Quartina, che dispone sia di un’elegante e romantica sala ristorante che di un meraviglioso terrazzo fiorito prospiciente le rive del lago dove assaporare la ricchezza della proposta gastronomica locale. Anche l’Hotel Due Palme dispone  di sale interne ed una splendida terrazza vista lago dove immergersi completamente nei sapori e nella natura. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100