Cerca nel sito
HOME  / cuore
Ravenna itinerario romantico e ristoranti

Fuga a Ravenna con passeggiata e cena romantica

Alla scoperta delle incredibili suggestioni che offrono i monumenti della bella città romagnola, con tappe immancabili per assaporare la gustosa gastronomia

Sant'Apollinare in classe, Ravenna
©iStockphoto
La Basilica di Sant'Apollinare in classe
Con il suo importante passato, Ravenna è una di quelle città capace di suggestionare anche gli inguaribili romantici. Merito delle importanti testimonianze artistiche, storiche ed architettoniche. Non solo i celebri mosaici non a caso Patrimonio Unesco, ma anche gli scorci più pittoreschi che si lasciano scovare tra un monumento e l’altro. La Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero Neoniano, la Cappella Arcivescovile e la Basilica di Sant’Apollinare nuovo possono essere visitati con un ticket complessivo. La Basilica di San Vitale è uno dei massimi esempi di arte paleocristiana in Italia: si colloca nelle immediate vicinanze del Mausoleo di Galla Placidia, all’interno dei quali si possono ammirare gli spettacolari mosaici di ispirazione bizantina. Anche il Battistero Neoniano, risalente al V secolo, è un tripudio di mosaici: contornano il vascone battesimale e raggiungono il massimo splendore nella cupola con il Battesimo di Gesù.  Accanto si trova il Museo Arcivescovile dove è ospitata, tra i tanti capolavori, la Cattedra d’avorio.

Leggi anche: RAVENNA, UNA STATUA AL BACIO

Il Duomo di Ravenna venne completamente ricostruito nel corso del Settecento su disegno di Giovanni Francesco Buonamici sul luogo in cui, alla fine del IV secolo, il vescovo Urso aveva edificato la chiesa cattedrale il cui pavimento si trova oggi a tre metri di profondità. Tra gli altri edifici religiosi spiccano anche la Basilica di San Francesco, accanto alla Tomba di Dante, con una bellissima cripta del X secolo sotto il presbiterio; la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, con il più esteso ed importante ciclo musivo del mondo; il Mausoleo di Teodorico, in pietra d’Istria, con la cupola realizzata grazie ad un unico monolite.

Leggi anche: RAVENNA, COSA RENDE SPECIALE IL MAUSEOLO DI TEODORICO

Impensabile non terminare una prima giornata tra le bellezze di Ravenna senza una cena in un ristorante d’atmosfera. La Locanda di Bagnara è perfetta per le coppie che vogliano ritagliarsi momenti unici grazie anche alla possibilità di prenotare, sul loggiato del piano superiore, una cena a lume di candela servita su un unico tavolo per sole due persone. Luci soffuse ed atmosfera intima a La Trattoria, all’interno di un bel parco, dove la cucina è quella casalinga, ottima ed abbondante. Il Ristorante Osteria Piattoforte è piccolo ed accogliente: si trova nei pressi del Battistero degli Ariani e si propone con un menu che miscela tradizione e creatività. La Trattoria Al Cerchio è una garanzia per tutti gli amanti del buon cibo fatto in casa con prodotti di qualità. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100