Cerca nel sito
HOME  / cuore
Piemonte Natale a Candelo borghi italia

Biella, atmosfere natalizie speciali a Ricetto di Candelo

Il borgo medievale più visitato del biellese accoglie anche le coppie di innamorati con le sue atmosfere da sogno

Candelo, Ricetto di notte
©Ghirardelli G. / Associazione Turistica Pro Loco di Candelo- candeloeventi.it
Veduta notturna del Ricetto di Candelo
Tra i tesori piemontesi vale la pena soffermarsi nella provincia biellese, per l’esattezza a Candelo, dove le atmosfere medievali si respirano in ogni angolo. E’ la cittadina più conosciuta della provincia di Biella grazie allo splendido borgo dove si innalza il Ricetto, ovvero quella struttura fortificata in cui si accumulavano i beni materiali ed alimentari del signore locale o della popolazione e dove ci si ritirava in caso di attacchi nemici. Il Ricetto di Candelo è quello meglio conservato tra gli edifici di questo tipo ed è stato spesso oggetto di studi storici ed architettonici. Grazie alla sua posizione strategica gode di una splendida e romantica veduta panoramica.

Leggi anche: Biella, a Casa Zegna i tessuti di lusso

Il complesso è attraversato da strade che sono state definite rue, ed è proprio al suo interno che, durante le festività natalizie, si tiene l’evento il Borgo di Babbo Natale, tra mille attività dedicate ai più piccoli e i tradizionali mercatini che tanto affascinano anche i grandi. Partecipare all’evento del Ricetto è un’esperienza particolarmente suggestiva cosi come visitare il resto di Candelo. Tutte le strade del borgo sono costituite da grandi ciottoli inclinati che consentivano il deflusso delle acque, e la particolarità si vede nella strada principale che serviva per il passaggio dei carri ed aveva infatti una grandezza superiore alle altre. La Chiesa di San Lorenzo ospita numerose opere d’arte tra cui un’ancora di legno che raffigura il Martirio di San Lorenzo e si presenta oggi ricostruita in stile barocco. La Chiesa di San Pietro è l’altro edificio religioso che segna la divisone immaginaria dei due quartieri che si sono sviluppati intorno alle due grandi chiese.

C’è anche una grande attrazione naturalistica che si può trovare a Candelo, ovvero la Riserva Naturale Orientata delle Baragge, conosciuta dai più come la savana biellese: il suo aspetto, infatti, ricorda spesso i paesaggi africani ma con le montagne a fare da cornice. Quando poi è lo stomaco a farsi sentire si può optare per una cena romantica al Torchio 1763, direttamente in Piazza Castello di Borgo Ricetto. Si tratta di un locale creato attorno ad un immenso torchio, uno dei più grandi d’Europa, che sorprende per il suo impatto scenico. Particolarmente curata è l’atmosfera interna, dalle luci agli arredi, e la cucina tipicamente piemontese: gustosi gli ingredienti sempre freschi e tutte le pietanze che sono preparate sul momento. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Piemonte
  • Ivrea, capitale della canoa
    courtesy of Ivrea Canoa Club

    Ivrea, capitale della canoa

    Nel canavese si pagaia dagli anni 50. Ad Ivrea una scuola per la canoa sulle acque della Dora Baltea
  • Primavera tra natura e relax al Parco La Mandria
    Courtesy of ©Archivio Parco Mandria/Ente di gestione delle aree protette dei Parchi Reali

    Primavera tra natura e relax al Parco La Mandria

    Iniziative per tutti i gusti per vivere la rinascita della natura in maniera divertente
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100