Cerca nel sito
torino esoterica tour luoghi da non perdere

Torino magica e sotterranea

Tour esoterico tra piazze, chiese e sotterranei di una delle città più misteriose d'Italia. Con appuntamenti speciali previsti per la "notte dei Maya" il 21 dicembre.

Torino Chiesa della Grande Madre sul Po
©Thinkstock
Gallerie, cunicoli, rifugi antiaerei… centinaia di persone visitano, ogni settimana, una Torino che non conosce smog né traffico. E' l'altra città, quella affascinante e sconosciuta, quella sotterranea. La città del "piano di sotto" che tante volte ha salvato e dato rifugio, nella storia, agli abitanti del "piano di sopra". E' un itinerario emozionante "al centro della terra" che unisce storia e leggenda. La storia è quella triste dell'assedio di Torino del 1706, delle strategie militari a 14 metri sottoterra e del gesto con il quale Pietro Micca salvò Torino.

Leggi anche: ESPERIENZE PARANORMALI NELLA BOEMIA MERIDIONALE

Il tour si snoda dalla storia alla cronaca, tra quartieri poveri e palazzi nobiliari, come palazzo Paesana, esempio di settecentesca dimora nobiliare nei cui infernotti la storia si mischia al giallo. Dalle pagine dei vecchi giornali a quelle dei libri di storia. Capitolo seconda guerra mondiale, Palazzo Campana: nel pieno centro storico di Torino si apre a due piani di profondità un rifugio antiaereo, memoria vivente e storica della Torino in guerra, una delle città più duramente colpite dai bombardamenti. Infine, l'entrata nel parcheggio sotterraneo di piazza Emanuele Filiberto. E' da qui che si scende nelle ghiacciaie, un tempo grandi frigoriferi del mercato e oggi memoria cristallizzata di un tempo ormai lontano. (Durata 3 ore e mezza, ogni venerdì ore 20.30 da Piazza Vittorio Veneto 5, costo 28 euro a persona).

Dalla Torino underground alla grande e bellissima "madama", conosciuta e amata da uomini come Nostradamus e Cagliostro. Nell'oscurità della sera Torino mostra il suo volto più intrigante mentre un percorso "à l'envers" si delinea pian piano mostrando spettrali dragoni e simboli esoterici sovente ignorati. Ma anche storie maledette che resistono alle ingiurie del tempo lasciando tracce ovunque uno sguardo attento si posi per indagare sotto il velo della storia la Torino più magica e misteriosa.

Leggi anche: IL MISTERO DEL MONTE MUSINE' ABITATO DAGLI ALIENI

Sorta alla confluenza di due fiumi, il Po e la Dora, e posta al vertice di due triangoli, quello della magia bianca e quello della magia nera, Torino vanta una tradizione esoterica secolare. Un tour intrigante e curioso prende vita attraverso tutti questi elementi partendo da piazza Statuto, tradizionalmente centro della magia nera per accompagnare turisti e curiosi alla scoperta di una città segreta ed inquietante, che parla per enigmi e segreti. Dalla Fontana Angelica con la sua simbologia massonica alla misteriosa leggenda del portone del diavolo e ai suoi delitti, una sorta di filo "noir" si dipana lentamente nel centro storico, sino a scoprire i sinistri guardiani dei palazzi barocchi, per culminare nei misteri della Gran Madre di Dio, la donna velata che regge in mano il calice del Santo Graal, sotto l'occhio attento dei fantasmi torinesi più famosi. Per una sera, toglietevi di dosso la maschera dello scettico: una magica, torbida, inesplicabile Torino vi aspetta…

Quando: Giovedì e Sabato ore 21.00
Appuntamento Speciale:  Venerdì 21 Dicembre ore 21.00           
Partenza / Arrivo: Piazza Statuto 15, Torino              
Durata: 2 ore e 30 minuti
Costo per persona: 22 euro

Prenotazione obbligatoria:
Somewhere Tour operator & Events
tel. 011/66 80 580
http://www.somewhere.it
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
  • Ad Alba omaggio a Giacomo Balla
    © Collezione Peggy Guggenheim, Venezia. Photograph by David Heald

    Ad Alba omaggio a Giacomo Balla

    La Fondazione Ferrero rende omaggio a uno dei principali esponenti del movimento futurista con una mostra di risonanza internazionale a cura di Ester Coen
  • Ivrea, all'Archivio Storico Olivetti si scopre il primo Pc
    ©Associazione Archivio Storico Olivetti

    Ivrea, all'Archivio Storico Olivetti si scopre il primo Pc

    Una delle aziende più importanti al mondo nel settore delle macchine da scrivere in un'esposizione con pezzi unici che vanta oltre un secolo di storia 
Seguici su:
Social
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100