Cerca nel sito
Mostre, natale, Milano

Le mostre di Natale, a Milano da Tiziano a Caravaggio

Ampia scelta di mostre anima il Natale d'arte meneghino

Henri de Toulouse-Lautrec
CLP
Henri de Toulouse-Lautrec - Jane Avril, 1899
Non solo i celebri manifesti ma anche dipinti, litografie, acqueforti, affiches, studi e bozzetti preparatori provenienti dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da importanti musei e collezioni internazionali, celebrano Henri de Toulouse- Lautrec,  protagonista di una grande monografica a Palazzo Reale fino al prossimo 18 febbraio. È la mostra “Il Mondo Fuggevole di Toulouse-Lautrec” che curata da  Danièle Devynck e Claudia Beltramo Ceppi Zevi conduce il visitatore a comprendere il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che, senza aderire mai a una scuola, seppe costruire un nuovo e provocatorio realismo, sintesi estrema di forma, colore e movimento. 
 
Il capolavoro indiscusso della maturità di Pietro Vannucci resterà al Museo Diocesano fino al prossimo 28 gennaio in occasione dell'iniziativa “Capolavoro per Milano”. Si tratta dell'Adorazione dei Pastori una tavola di grandi dimensioni prestata al museo meneghino dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. L’iniziativa, curata da Nadia Righi, direttrice del Museo Diocesano di Milano e da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, è accompagnata da un catalogo Silvana editoriale.
 
E' la mostra evento dell'autunno 2017 quella che apre i battenti oggi a Palazzo Reale di Milano, interamente dedicata all'opera di Caravaggio. Si tratta di “Dentro Caravaggio” che presenta 20 capolavori del Maestro riuniti per la prima volta tutti insieme. Un'esposizione unica non solo perché presenta al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanti importanti musei stranieri ma perché, per la prima volta le tele di Caravaggio sono affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che consentono al pubblico di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali, il percorso dell’artista dal suo pensiero iniziale fino alla realizzazione finale dell’opera. 
 
Al via a Palazzo Marino il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte che torna in Sala Alessi con un capolavoro di Tiziano, la maestosa pala d’altare “Sacra conversazione  (Pala Gozzi)” proveniente dalla Pinacoteca Civica "Francesco Podesti" di Ancona, che sarà visitabile con ingresso libero, dal 5 dicembre al 14 gennaio 2018. Insieme all'indiscussa importanza storico-artistica del dipinto di Tiziano, la scelta del Comune testimonia la vicinanza di Milano alla città di Ancona, che svolge un ruolo fondamentale come centro di raccolta e riparo di numerose opere d’arte, tra cui molti capolavori, provenienti dai territori marchigiani colpiti dal terremoto, e il costante impegno della nostra città a favore di un territorio in difficoltà.
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100