Cerca nel sito
Pop-Art, mostre, Italia

La pop-art invade i musei italiani

Andy Warhol e Simone D'Auria ma anche  Dicó e Laurence Gartel protagonisti di imperdibili mostre 

Dicó
ARthemisia
Dicó - Andy Warhol
Fino al 31 dicembre Andy Warhol e Simone D'Auria si incontrano grazie a due differenti mostre, allestite in un unico suggestivo percorso che collega l’interno del Gallery Hotel Art e la sua facciata con tutta l’area urbana circostante. Si tratta del nuovo capitolo del progetto urbanistico-culturale ideato dalla Lungarno Collection, in cui le opere iconiche del maestro della Pop art americana e l’installazione “Freedom,” sono legate dal filo rosso della Pop Art.  
 
Apre i battenti al pubblico la mostra DICÓ | Combustioni un’antologica dedicata a uno degli artisti più dirompenti e originali del panorama italiano e internazionale. L'esposizione curata da Lamberto Petrecca sarà ospitata fino al prossimo 9 luglio nella Sala del Giubileo del Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma.  Artista romano, classe 1964, Enrico Di Nicolantonio affascinato dal mondo dell' arte contemporanea e appassionato di cinema italo-americano ha frequentato l'istituto d’arte di Via di Ripetta. Attualmente l'artista si divide tra l’Italia e l’America dove è molto noto fra le star di Hollywood che ha ritratto nei suoi lavori. È il caso di personaggi come Dustin Hoffmann, Penelope Cruz, Ivana Trump, Lionel Richie e Morgan Freeman.
 
Dopo Palazzo Bufalini a Spoleto e dopo il LuCCA – Lucca Center of Contemporary Art- la mostra  Warhol vs Gartel approda nei meravigliosi spazi della galleria ART&CO di Lecce. Curata da Maurizio Vanni l'esposizione mette a confronto fino al prossimo 16 settembre le opere del padre della Pop Art Andy Warhol e quelle del padre dell’Arte Digitale Laurence Gartel. La mostra indaga le caratteristiche espressive di Warhol e Gartel, accomunati dallo stesso spirito pop-digitale e dall'approfondimento intorno all'oggetto e al ritratto e arricchisce il confronto sottolineando le differenze stilistiche e temporali. Warhol con la sua irriverente moltiplicazione seriale dell’oggetto o dell'icona, Gartel con la sua capacità di proiettare al di là del presente e del reale le immagini che individua. 
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CULTURA
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100