Cerca nel sito
Sanremo, gli alberghi storici

Gli alberghi storici di Sanremo

Tra la fittissima vegetazione esotica, emergono i templi del turismo d'élite a Sanremo. Si trovano in gran parte lungo il prestigioso Corso Imperatrice.

Sanremo
courtesy of ©Sanremo Promotion
Tra la fittissima vegetazione esotica, emergono i templi del turismo délite a Sanremo. Si trovano in gran parte lungo il prestigioso Corso Imperatrice, così chiamato perché le prime palme dellantico corso di Mezzogiorno vennero donate dalla zarina Maria Alexandrovna, moglie dello zar di Russia. Il corso è una delle più prestigiose passeggiate mediterranee, con lo sguardo aperto su spiagge e mare, accompagnata da palme e da altre piante esotiche. Conclusa da un piccolo giardino che si salda a quello monumentale del Parco Marsaglia, la passeggiata è resa celebre anche da molte presenze monumentali. Qui si stagliano i più prestigiosi alberghi storici, come l\'Hotel Royal, lunico albergo di categoria 5 stelle Lusso presente a Sanremo, sulla costa da Rapallo a Montecarlo. Inserito in un parco di 16.000 metri quadrati ricchissimo di specie esotiche subtropicali possiede una inimitabile piscina alimentata da acqua di mare opportunamente depurata e filtrata. Lorigine della tradizione alberghiera va ricercata nellHotel Londra, nato come Hotel des Londres nel 1861. Questo albergo carico di storia ha saputo rinnovarsi anche negli ultimi anni, benchè il nome a rilievo sulla cimasa della facciata ricordi ancora i tempi in cui i grandi viaggiatori arrivavano in treno o in carrozza e dovevano scorgere da lontano la loro meta. Vicino al Londra si trova anche lHotel Astoria West-End, nato come solo West-End, estremo limite della città, nel 1882. Monumentale lHotel Savoy, noto al pubblico italiano perché vi si uccise il 27 gennaio del 1967 il celebre cantautore Luigi Tenco, deluso per leliminazione dal Festival della Canzone. Tra gli altri, lHotel Miramare e il Des Anglais, per anni semplicemente il Grand Hotel, reso continuamente illustre dal passaggio dei VIP dellepoca, oggi si impone alla vista al termine dellImperatrice. Infine, il civettuolo Hotel Parigi o, meglio, Hotel de Paris, memore di passati splendori, rimanda allepoca della sua costruzione, il 1897. Al suo fianco, vicino al Casino, si trova la villa Thiem, nota anche come Villa Noseda. Deve il suo nome al proprietario barone Adolph Thiem, un tedesco noto collezionista di opere darte italiane. La sua posizione e le sue successive proprietà ne hanno sempre fatto un punto di riferimento obbligato per la vita mondana sanremese. Infolink: www.sanremopromotion.it
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100