Cerca nel sito
Italia Toscana Firenze Versilia Viareggio Hotel Golden Tower&Spa 

Toscana, esperienze polisensoriali in Spa

Da Viareggio a Firenze alla scoperta di Spa e inebrianti trattamenti che, strizzando l'occhio all'Oriente, aiutano ad affrontare con la giusta energia il cambio di stagione

Hotel Golden Tower & Spa, Firenze
Courtesy of©Hotel Golden Tower & Spa
Hotel Golden Tower & Spa
Dal mare alla città: ogni scenografia è quella giusta per un city break primaverile. Approfittare di ponti e weekend è un ottimo pretesto per regalarsi una boccata d'aria fresca. C'è Toscana e Toscana: quella che piace alle buone forchette, quella che affascina gli appassionati d'arte e ancora quella che incanta gli shopping addicted. Qui c’è tempo e spazio per ogni passione. Relax compreso. Avvolte in contesti mozzafiato, tra palazzi storici e spiagge incantate, sono tante le strutture che invitano il turista, ma anche il cittadino, a vivere inebrianti esperienze polisensoriali.
 
IL TRATTAMENTO. 
A Firenze, a deliziare tutti coloro che sono alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax, è una prestigiosa dimora regale ovvero l’Hotel Golden Tower & Spa che, dal 2012, è entrato a far parte dell’esclusiva guida CondéNast Johansens. Qui è possibile pernottare nella Torre degli Strozzi ovvero in quella che fu, fino al 1492, la residenza principale degli Strozzi, ma non solo. All'interno di quello che risulta essere il primo Boutique Hotel con Centro Estetico e SPA nel centro cittadino, ci si rilassa tra jacuzzi, sauna, bagno turco e docce tropicali aromatizzate. Degno di nota il menu dei trattamenti, per viso e corpo, realizzati da operatori altamente professionali. La primavera è risaputo, rapisce la mente degli animi sognatori e li porta a viaggiare con la fantasia. Anche il fisico, in realtà, vuole sperimentare il brivido della scoperta. Perché dunque non lasciarsi viziare da coccole dal profumo d'Oriente? Da provare il Thai Jasmine, un massaggio scrub effettuato con olio di cocco e polvere di riso jasmin. A quanto pare il binomio storia-relax contraddistingue anche il Grand Hotel Principe di Piemonte. Siamo a Viareggio, perla della Versilia e, proprio qui, negli anni ’20, è sorta una dimora che tanto fu cara ad aristocratici, intellettuali e artisti. Sapientemente restaurato nel 2004, l’hotel è divenuto, a pieno titolo, uno degli alberghi storici più esclusivi e raffinati al mondo. In un contesto del genere lasciarsi trasportare dalle emozioni non è cosa difficile. Non c'è che dire, questo è decisamente il luogo giusto per regalarsi un’esperienza polisensoriale. Avvolti da un tripudio di luci, suoni e colori, il corpo e la mente si lasciano andare a un viaggio memorabile alla ricerca della pace interiore. Oltre all’area thermarium, a disposizione una vasta gamma di trattamenti: a diffondere una piacevole sensazione di benessere è, ad esempio, il massaggio aromaterapico Lomi Lomi effettuato con oli essenziali ed estratti aromatici.
 
L’ESPERTO.
I rituali benessere di stampo orientale hanno il loro perché. A prescindere dalla scelta, il focus è uno: aiutare a rilassarsi. Anima, mente e corpo vengono coinvolti e stimolati da inebrianti profumi che, tra oli essenziali ed estratti aromatici, permettono, anche se provvisoriamente, di evadere dalla realtà, recuperare energia e sprigionare una nuova forza. 

I DINTORNI.
La primavera per molti è sinonimo di gite fuori porta. Dopo mesi di freddo e grigiore metropolitano è finalmente arrivato il momento di godersi una bella giornata di mare. Direzione Viareggio: questa prestigiosa stazione turistica della Versilia è nota in tutto mondo per il suo festoso Carnevale. Come dimenticare però le sue ampie spiagge di sabbia fine là dove passeggiare pronti ad alternare momenti di spensieratezza e romanticismo a pause gourmet. Una sosta degna di nota è il Gran Caffè Margherita, un bellissimo esemplare di architettura liberty impreziosito da decorazioni di Galileo Chini o ancora, per chi vuole rilassarsi davanti a un bel tramonto, l'appuntamento è presso la struttura balneare B2k Balena 2000. Quando la fame chiama, la tradizione risponde. Non si può lasciare la Versilia senza aver provato la zuppa di pesce, nota come “cacciucco”, termine di derivazione turca che significa “piccola cosa, minutaglia”. Parliamo infatti di un piatto “povero” nato a bordo dei pescherecci là dove veniva sfruttato il pesce di scarto, ovvero quello non destinato alla vendita. C'è da leccarsi i baffi, provare per credere.
 
INFORMAZIONI
Golden Tower Hotel & SPA 
Piazza Strozzi 11/r, 50123 Firenze 
Tel. 055 287860
Grand Hotel Principe di Piemonte
Piazza Puccini, I - 55049 Viareggio (Lu)
Tel. 0584 4011
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100