Cerca nel sito
Italia terme offerte 

Terme in Italia: 2 vacanze da fare prima dell'estate

Dalla montagna al mare: soggiorni per rilassarsi e ritrovare l'equilibrio psico-fisico

Terme Luigiane
courtesy of©Terme Luigiane
Terme Luigiane
Che sia una vacanza di una settimana o un semplice break, le terme sono la destinazione ideale per tutti coloro che vogliono prendersi un momento per spegnere il telefono (ma anche la mente), e migliorare il proprio stato di salute. L’Italia è ricca di isole felici, indirizzi che urlano relax e benessere e offrono trattamenti antistress, dimagranti, rassodanti e tonificanti, il tutto circondati da splendidi paesaggi.
 
IL TRATTAMENTO.
Che si tratti di una giornata tra amiche, in dolce compagnia o soli con se stessi, il Bad Moos – Dolomites Spa Resort, esclusiva struttura perfettamente inserita nell’ambiente naturale della Val Fiscalina nelle Dolomiti di Sesto, invita a mettersi comodi in quello che, a pieno titolo, si può definire un paradiso del benessere: la Spa Termesana. Al suo interno, in una superficie di 2500 mq, ci si abbandona a un percorso di rigenerazione fisico e mentale. A fare la differenza è l’acqua termale, altamente mineralizzata, un toccasana per il corpo e l’organismo. Basta infatti immergersi a una temperatura di 36- 37°C per testare il suo potere decontratturante, analgesico ed anti-infiammatorio. Interessante anche la vasca di raffreddamento con acqua sulfurea a 6° C, perfetta se fatta in abbinamento alla sauna, in quanto è in grado di conferire all’organismo un senso di profondo benessere.

Dalla montagna al mare, quello della Calabria, si approda ad Acquappesa e alle Terme Luigiane, un bellissimo parco termale incastonato nel verde, in una suggesiva cornice rocciosa, il cui nome rimanda al Principe Luigi Carlo di Borbone che concedette al medico napoletano Giovanni Pagano il patrocinio per la sua ricerca sulle proprietà terapeutiche delle acque. Da qui il nome Luigiane. La "stazione di cura", citata già da Plinio il Vecchio, invita a scoprire il Parco Termale Acquaviva (operativo a partire dal 4 giugno con uno speciale pacchetto con il Gran Hotel Terme completamente rinnovato) là dove, avvolti da piante e fiori, è possibile sperimentare le proprietà delle acque sulfuree forti salsobromojodiche, le più ricche di zolfo in Europa, che sgorgano da una rupe dolomitica nota come il "dito del Diavolo". Oltre alle sue tre piscine termali calde con idromassaggi e nuoto controcorrente, alle turbodocce (una particolare forma di idroterapia) e all'humages nature, da provare i benefici del fango, fai da te e distribuito dal personale. Date le sue qualità terapeutiche e cosmetologiche, è ottimo se utilizzato come una sorta di maschera total-body al fine di combattere gli inestetismi della pelle. Ebbene sì, dopo averlo tenuto in posa al sole, e successivamente risciacquato, la pelle risulterà purificata, levigata e morbida al tatto.
 
L’ESPERTO.
Le acque sulfuree, da secoli, sono rinomate per le loro proprietà curative. L'odore non sarà gradevole ma lo zolfo, il cosiddetto "elemento divino", è un toccasana per la pelle in quanto, sottoponendosi a trattamenti come bagni termali o fanghi, è possibile trattare patologie come le dermatosi pruriginose e allergiche, acne e psoriasi. 
 
I DINTORNI.
Fare sosta alle terme non significa necessariamente impostare la vacanza all’insegna della pigrizia. Pensare al proprio benessere, infatti, vuol dire anche alimentare la propria sete di conoscenza motivo per cui vale la pena allargare gli orizzonti. Chi ha puntato sulla Calabria, tra un bagno e l'altro perché non fare tappa a Guardia Piemontese, un'isola linguistica occitana del meridione italiano sita in provincia di Cosenza la cui storia rimanda a quella dei valdesi (seguaci di Pietro Valdo) che, perseguitati e accusati di eresia, proprio qui trovarono rifugio nel 1345. Al fine di conoscere i loro trascorsi e la lingua (occitana), si può fare tappa al centro di cultura "Giovan Luigi Pascale". In estate, inoltre, a vivacizzare il borgo è la “Settimana Occitana”, manifestazione che porta in scena una serie di spettacoli, mostre e conferenze pronti a raccontare e ricordare i valori culturali che il paesino, da sempre, custodisce gelosamente.
 
INFORMAZIONI
Bad Moos – Dolomites Spa Resort
via Val Fiscalina 27, Sesto Moso (BZ) 
Tel. 0474 713100 
Terme Luigiane
87020 Acquappesa - (CS)
Tel. 0982 94054
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione Trentino - Alto Adige
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100