Cerca nel sito
  / HOME

Viaggio alla scoperta dell'altra India

Il Tamil Nadu e il Kerala, nell'India del Sud, hanno poco in comune con il resto del paese. Scoprite il perchè

Kerala, uomo su imbarcazione
Segui Turismo.it anche su Facebook

L’India del Sud si divide in due diversi stati, Tamil Nadu ad oriente e Kerala ad occidente, due territori che da tutti i punti di vista hanno poco in comune con il resto del paese. Il Tamil Nadu, grande meno della metà dell’Italia ma con uguale popolazione, presenta ampie pianure agricole costiere e nell’interno colline e montagne ricoperte da rigogliose foreste di ebano e teak abitate da tigri, elefanti, bufali e scimmie, nonché da popolazioni tribali. Il Kerala si presenta come una striscia di terra lunga 555 km e larga al massimo 120, con una costa bassa e sabbiosa affacciata sul mar Arabico e un rilievo montuoso alle spalle a separarlo dai confinanti stati del Karnataka e del Tamil Nadu e a farne una barriera invalicabile per i monsoni. Pur essendo uno degli stati indiani più piccoli, i villaggi di pescatori lungo la costa ne fanno uno dei maggiori agglomerati urbani. Un possibile itinerario tra i due stati meridionali parte da Madras, megalopoli portuale sul Bengala e prosegue con la visita di una serie di spettacolari cittadelle religiose con enormi templi: Kanchipuram, una delle sette città sante dell’induismo e capitale di antichi regni, Mamallapuram, porto dell’espansione commerciale e culturale indiana nel sudest asiatico, ospita pregevoli rocce scolpite, Chidambaram e Tanjore, epicentri dello shivaismo, Trichy con un’arroccata fortezza cinquecentesca su uno sperone di roccia, Maturai, capitale della cultura tamil e sede di uno dei maggiori templi indiani dedicati a Shiva, vero delirio scultoreo. Per passare in Kerala si toccano la montuosa Periyar, dove visitare una grande riserva, e le odorose piantagioni di spezie, e poi Kumarakom, santuario di uccelli stanziali e migratori prima di approdare nelle Backwaters che verranno esplorate sulle case galleggianti. Ultima tappa Cochin, antico emporio portoghese e olandese pervaso dai profumi di spezie, dove assistere ad una delle espressioni artistiche più originali dell’India, le danze Kathakali. L’operatore milanese “I Viaggi di Maurizio Levi”, specialista sull’India, propone un itinerario di 11 giorni alla scoperta di Tamil Nadu e Kerala. Partenze individuali settimanali con guide locali di lingua italiana e mensili di gruppo con voli di linea da Milano e Roma fino a marzo 2012, confortevoli pernottamenti con pensione completa, quote da 2.100 euro in doppia. Informazioni www.deserti-viaggilevi.it

Vai alla GUIDA INDIA

Segui tutte le Offerte

Leggi anche:
Bagni di natura in Kerala 
Saperne di più su
Correlati per Paese India
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100