Cerca nel sito
  / HOME
Terme day spa indirizzi roma milano bologna torino

Settembre soft con le Spa metropolitane

Come sopravvivere alla sindrome da fine vacanza? Adocchiate le "terme metropolitane": Spa e oasi di benessere che regalano momenti di relax proprio nel cuore dei congestionati centri urbani. Da Roma a Milano, indirizzi scelti per voi da Turismo.it

Vasca idromassaggio Spa Equilibrio Terme a Termini
L'ultimo weekend di agosto si è portato via anche  il gran caldo, il calo delle temperature e il maltempo sull’Italia ha portato a un anticipo d'autunno che non faciliterà certo le cose ai tanti vacanzieri in preda alla "sindrome da rientro". Un buon modo per ammortizzare il colpo, può essere quello di concedersi alcuni momenti di relax, magari dopo la lunga giornata lavorativa, per far abituare gradualmente il corpo ai ritmi sostenuti del post-vacanza. Un massaggio con gli oli essenziali, un bagno tiepido con idromassaggio a lume di candela, qualche minuto di sauna o bagno turco, una tisana alle erbe aromatiche e il vostro corpo vi ringrazierà.  Niente valigie da riempire e ore di macchina, la soluzione è molto meno “faticosa” di quello che possiate pensare. Le grandi metropoli ormai sono sempre più attrezzate, difficile non trovare qualche hotel con centro benessere incluso, aperto anche al pubblico esterno grazie alla felice formula del Day Spa. E la nuova tendenza è quella delle “terme metropolitane”, vere e proprie oasi refrigeranti a misura di cittadini. Parola d'ordine: rallentare, anche solo per una giornata o per un paio d’ore. Gli antichi romani hanno fatto storia in questo: l'otium e il culto del corpo vivifica lo spirito e la mente. Non perdetevi, allora, queste segnalazioni scelte per voi da Turismo.it

ROMA: LE TERME ALLA STAZIONE TERMINI
Nella Capitale si può decidere di staccare la spina anche solo per un’ora, andando …  alla stazione. Qui si trova la Spa Equilibrio, punto di riferimento di Vip e uomini d’affari, ma sempre più coppie e single la scelgono come rilassante diversivo per qualche ora fuori dal mondo caotico. Portandosi appresso solo un costume, si può accedere all’area benessere di 1000 metri quadrati e crogiolarsi tra bagni turchi, docce emozionali, saune, jacuzzi, tisane e frutta fresca. Aperta sette giorni su sette dalle 12 alle 21. Indirizzo: via G. Giolitti 34. Prezzi: 10 euro (tessera associativa obbligatoria valida 12 mesi), 25 euro (Equilibrio Quick Spa di 1 ora). Prenotazioni e informazioni: tel. 06/97606184, 392/1892252 (solo informazioni), www.termeatermini.it

MILANO: BIOSAUNA IN TRAM

Oltre trenta pratiche di benessere le mette a disposizione QC Terme Milano, rifugio wellness in stile Liberty, non lontano dal Duomo. Potete evitare di prendere la macchina, usando la linea gialla della metropolitana M3 fermata Porta Romana. Dalla sala relax al Teatro delle Meraviglie, dagli idrogetti all’hammam , il Percorso Benessere unito al Giardino Spagnolo vi catapulta in una dimensione dove lo stress è bandito all’istante. Come contorno, le mura cinquecentesche erette da Ferrante Gonzaga e il Tram del Benessere Misura. Quest’ultima è la prima biosauna al mondo costruita all’interno di uno storico tram dell’ATM di Milano. Prezzi: 42 euro (ingresso Lunedì-Venerdì). Indirizzo: piazzale Medaglie d’Oro 2 (angolo Via Filippetti), tel. 02/55199367, www.termemilano.com

TORINO: RELAX SENSORIALE A PALAZZO
Ispirate alla storia della città sabauda  sono le sale relax sensoriali delle terme torinesi dove anche lo stile fa la differenza. All’interno dell’elegante Palazzo Abegg si può spaziare tra vasche e bagni di vapore aromatizzati, bagno turco e percorso di Kneipp per trarre tutto il beneficio che proviene dall’elemento acqua. Si può approfittare della fine dell’estate per godersi le vasche all’aperto circondate da giardino, tra cui quella sensoriale con musica subacquea. Fino alle 22 di sera, tutti i giorni della settimana. Prezzi: 39 euro (ingresso Lunedì –Domenica) Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II 77.  Tel: 011/4345070, www.qctermetorino.it

BOLOGNA DA MILLE E UNA NOTTE
Rompere la routine è facile se ci si lascia trasportare dalle atmosfere suadenti e carezzevoli che profumano di Turchia, Tunisia e Marocco. E’ quanto succede all’Hammam Bleu, primo ed unico bagno turco nel cuore di Bologna,  dove la prima cosa da fare è togliersi l’orologio dal polso. Il resto è un sogno esotico costruito ad arte dalla passione di Gabriella Ieri e dall’esperienza dei suoi lunghi viaggi in quei paesi dove la cura del corpo è parte integrante della vita. Dal tepidarium al calidarium, passando per docce emozionali, gommage, frigidarium e, infine, zona relax: è questo il percorso “iniziatico” dell’hammam. Fatto una volta, difficile non tornarvi. Anche i trattamenti lasciano il segno, quello dei luoghi da cui provengono le materie prime originali. All’uscita profumerete di Savon Noir, Rhassoul , olio d’Argan e burro di Karitè. Prezzi: 50 euro per il percorso Hammam base.  Indirizzo: vicolo Barbazzi 4 - tel. 051/580162. www.hammam.it

LA "TERAPIA" DEL DOPO VACANZE

Altre idee SPA E BENESSERE
Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100