Cerca nel sito
  / HOME
low cost viaggi Giordania Amman a soli 10 euro

Giordania: vacanze economiche ad Amman

Si può visitare la capitale della Giordania spendendo appena 10 euro: ecco come

Amman Mosque King Hussein
©Shutterstock
La bella capitale della Giordania è un singolare mix di antico e moderno, caratterizzata da scintillanti case bianche, chioschi e caffè che si alternano ai caotici e caratteristici souk e ai meravigliosi resti delle civiltà antiche. Amman è costruita su sette colli, proprio come Roma, ed è divisa in due parti: il centro storico e la città vecchia.

Nel centro storico, che sorge ai piedi delle colline, regna il caos delle più moderne città, con traffico intenso che scorre lungo larghi viali, sottopassaggi e sopraelevate. La parte più antica restituisce atmosfere più tranquille in linea con la vera anima della Giordania. Qui sono conservati, infatti, i resti della Philadelphia romana, come il Teatro, il Foro e l’Odeon. Davanti al Teatro Romano, la testimonianza romana più imponente, si apre la grande piazza degli Hashemiti, dove il giovedì sera si radunano centinaia di persone per trascorrere la serata in uno dei tanti locali all’aperto, a bere caffé o tè avvolti nel fumo del narghilé.

La Cittadella domina la città e ospita numerosi scavi che rivelano i resti dell’età del Bronzo, del Ferro, del periodo Ellenico, dell’ultimo periodo romanico fino a quello islamico arabo. Per vivere al meglio Amman e scoprirne tutti i segreti e i lati più caratteristici non c’è bisogno di affidarsi a costose guide locali o a tour organizzati, basta semplicemente seguire qualche suggerimento che permette di non spendere più di 10 euro.

LE IMPERDIBILI DI AMMAN: GUARDA LE FOTO

Tra le tante attrazioni assolutamente da non perdere bisogna prendere una delle dieci scalinate che percorrono i fianchi delle colline – ovviamente a costo zero- per arrivare fino al centro. Godersi un tipico pasto giordano in uno dei più rinomati ristoranti  della città (Hasjem, Al Quds Restaurant, The Orient Bar aga Abu Ahmad, Habiba, Tamriet Omar, Falafel Al Quds, Shawerma Reem) costa tra i 3 e gli 8 euro. 

Chi si trova a passeggiare per Jabal Alweibdeh sappia che l’entrata alle sue gallerie d’arte è gratuita, e quella alla National Gallery è di soli 3 euro. Se siete con bambini al seguito una delle tante e divertenti attività da fare è costruire un aquilone su Jabal Al Qala’a, operazione che costa più o meno tra i 2 e i 3 euro. Altra passeggiata suggestiva è quella nei dintorni di  Jabal Amman e dei First e Second Circle per godere dell’inebriante profumo proveniente dai cespugli di gelsomino in fiore.

Pausa caffè (tre euro circa) in una delle caffetterie di Rainbow Street, prima di andare ad ascoltare l’intenso richiamo alla preghiera che risuona nelle valli sul fianco di Jabal Alweibdeh, o per ammirare i colori del tramonto da Jabal Amman. E sempre a costo zero si possono vivere inebrianti esperienze tra i mercati ortofrutticoli in downtown o in compagnia di un centinaio di persone che esplorano a piedi uno degli 8 itinerari attraverso le strade secondarie.

Vai alla GUIDA AMMAN

Segui la Rubrica Arte e cultura

Leggi anche:
Le notti di Amman
Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
I più visti
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100